INFERTILITA' FEMMINILE. Il Prof. Raffaele Ferraro indica la strada alle ultra trentenni


In occasione della trasmissione di goldwebtv.it ‘Marcianise con…’ il Sindaco Velardi, è intervenuto il Professore Raffaele Ferraro che ha incassato i complimenti del primo cittadino per una carriera invidiabile e soprattutto per aver ‘adottato’ la villa comunale di Piazza Principe di Napoli. Il noto ginecologo ha poi spiegato il proliferare della infertilità nella società di oggi. “Oggi le donne arrivano alla maternità sempre più tardi per ragioni diverse: fattore economico, voglia di indipendenza oppure perché non riescono a trovare facilmente il loro partner ideale. Prima si arrivava al concepimento tra i 20 ed i 25 anni. Oggi invece dopo i 30 anni e in diversi casi anche di più. E quando la donna si accorge di essere giunta al capolinea della riproduzione possono nascere in lei dei problemi psicologici. La medicina sta trovando delle soluzioni per cercare di dare la possibilità anche alle 40enni di coronare il sogno di diventare mamma. Per il momento io posso consigliare la crioconservazione degli ovociti. Il suggerimento è quello di adottare tale procedura tra i 27-28/32-33 anni. In questo modo la donna ha tutto il tempo poi per poter concepire quando lo vorrà”.