NAUSEA E VOMITI in GRAVIDANZA. COSA FARE? Risponde Iatropolis-Genesis Day Surgery CE

Oggi rispondiamo ad una domanda molto frequente che ci è stata inviata diverse volte in mail. La nausea e il vomito in gravidanza sono sintomi comuni e molto precoci che si manifestano nel 70-85% delle donne gravide. Tali sintomi talvolta compaiono dopo la prima mestruazione mancata , ovvero, verso la 5a settimana di gestazione e tendono a regredire verso la 15a settimana.
Alcune persone di sesso femminile sviluppano una vera e propria avversione verso specifici alimenti, molte lamentano nausea mattutina al risveglio, altre ancora soffrono di nausea lungo tutta la giornata o nelle ore serali. La causa precisa della nausea e del vomito in gravidanza è sconosciuta, ma si pensa possa essere multifattoriale. Si pensa che uno dei fattori principali sia l'elevato livello di hCG,  ormone prodotto in grande quantità dal corpo luteo nell’arco di tutto il primo trimestre di gravidanza, ma potrebbero giocare un ruolo importante altri fattori, quali una variazione nel metabolismo dei carboidrati, l'affaticamento e fattori di carattere emozionale.
Per sottrarsi alla manifestazione di questi spiacevoli sintomi è importante:
·         Evitare gli odori forti ed altri fattori stimolanti;
·         Mangiare cibi secchi (cracker o pane tostato) prima di alzarsi la mattina;
·         Fare pasti piccoli e frequenti;
·         Evitare cibi grassi o molto speziati;
·         Non bere durante i pasti, ma assumere liquidi lontano da essi;
·         Assumere bevande gassate;
Esistono anche approcci alternativi, come ad esempio l'assunzione di zenzero, che sta diventando un rimedio diffuso contro la nausea e il vomito in gravidanza e la sua sicurezza d'uso è stata dimostrata attraverso trial clinici. Lo zenzero è disponibile in una molteplicità di formulazioni: radici fresche, capsule, infuso, caramelle, biscotti, cristalli, polvere da inalazione e dolcificante allo zenzero. Nel primo trimestre, la dose che consigliamo al dì non dovrebbe superare i 2g di zenzero essiccato o il grammo di sciroppo di zenzero.
Questi sintomi, mi raccomando, non sono da sottovalutare, in quanto nel caso in cui fossero persistenti potrebbero causare nelle donne affette da essi, una marcata disidratazione e perdita di peso, per questo è sempre necessario consultare il proprio medico per ricorrere ad una terapia efficace per la riduzione di questi disturbi.

NAUSEA E VOMITI in GRAVIDANZA. COSA FARE? Risponde Iatropolis-Genesis Day Surgery CE NAUSEA E VOMITI in GRAVIDANZA. COSA FARE? Risponde Iatropolis-Genesis Day Surgery CE Reviewed by on 06:04 Rating: 5